chi sono & come lavoro

Sono nata nel 1991 e fin dall’infanzia sono sempre stata curiosa e appassionata per l’arte in tutte le sue forme.

Dopo essermi diplomata al Liceo Scientifico, con l’intezione di arricchire il più possibile il mio “bagaglio culturale”, ho prosegui gli studi all’Accademia di Belle Arti di Firenze, diplomandomi in Grafica nel febbraio del 2014. In questo periodo inziai inconsciamente ad avvicinarmi al mondo dell’artigianto, in particolare realizzando alcuni libri cuciti e rilegati a mano.

Contemporaneamente al mio terzo anno accademico, nel 2012, apriva a Firenze la Sacred Art School. Ottenendo una borsa di studio mi addentro seriamente nel mondo dell’artigianato e, in particolare, mi appassiono al mondo dell’oreficeria.

Dopo il conseguimento del titolo di “Tecnico per la progettazione, creazione, realizzazione di opere di artigianato artistico sacro”, ebbi l’occasione di muovere i miei primi passi come tirocinante di un laboratorio orafo fiorentino. Avendo scelto l’arte orafa come mio prediletto mezzo di espressione, colsi subito l’opportunità di perfezionarmi ancora con un anno di specializzazione presso la Sacred Art School, proseguendo intanto gli studi in Accademia conclusi con la laurea in “Progettazione e Cura degli Allestimenti Artistici”.

Provvidenzialmente non feci in tempo a dare la tesi che arrivò il lavoro come apprendista nella bottega dei miei sogni, quella che avevo visitato quando ancora non sapevo tenere in mano una lima e che mi aveva convinta a intraprendere questa strada.

Le miei opere sono frutto di tutte queste esperienze, della terra dove sono cresciuta, cioè l’alto Chianti Rufina, dove si trova l’azienda vinicola della mia famiglia, e della città di Firenze di cui sono innamorata. Tuttavia ad ispirarmi sono principalmente le persone, con le loro storie che cerco di raccontare in ogni pezzo.

Tanto nell’oreficeria come tramite le altre arti, perseguo un unico obiettivo: regalare i sogni alle persone.